Saragozza Instagrammabile

La guida per scoprire Saragozza e per scattare foto stupende per il vostro progilo Instagram!

Le esperienze più belle non sono mai pianificate! È questo il mio motto da sempre, specialmente in viaggio 😉 Come sono arrivata a Saragozza è la storia di un arrivo in stazione (insolitamente) in anticipo, di una mappa della Spagna che mi sbuca davanti e di un itinerario disegnato con le dita ancora sobrie di caffè. Qualche ora di bus da Valencia ed eccomi in una delle più antiche e monumentali città della Spagna!

Ho avuto la fortuna di visitare Saragozza insieme ad una guida d’eccezione: @yasminbouharras, fotografa straordinaria e manager dell’account @igersaragon. Grazie a lei ho scoperto gli angolini più “instagrammabili” del capoluogo dell’Aragona e adesso ve li svelo tutti!

 

1) Expo

A circa mezz’ora a piedi dal centro di Saragozza, la sede di Expo 2008 è un paradiso per gli appassionati di architettura. Edifici contemporanei, ponti dalle linee incredibili, una torre a forma di goccia che al tramonto diventa dorata e padiglioni colorati raccontano il tema dell’esposizione internazionale: l’Acqua. Quest’area del fiume Ebro è così diventata super fotogenica anche se purtroppo molte strutture sono ad oggi inutilizzate.

Tra le diverse scenografie vi segnalo:

  • Alma del Ebro: l’anima del fiume è un’opera di 11 metri realizzata dall’artista catalano Jaume Plensa che raffigura attraverso le lettere un uomo in posizione fetale.

  • Palazzo dei Congressi: proprio alle spalle, una struttura dalle linee perfette per foto geometriche con le facciate trasparenti che creano un bellissimo effetto ottico.
  • Pabellón Puente: disegnato dalla famosa Zaha Hadidm, simboleggia un gladiolo gigante e all’interno crea giochi di luci ed ombre impareggiabili. Purtroppo non ci sono orari ufficiali di apertura, quindi bisogna solo tentare ed avere fortuna. Noi purtroppo non l’abbiamo avuta, ma vi mostro alcune foto di Yasmin che rendono perfettamente l’idea!

  • Edifici colorati: giallo, arancio, rosso, azzurro, viola… qual è la tua tonalità preferita? Approfittando della luce del sole potrai immortalare una passeggiata ricca di colore che farà impazzire i tuoi follower su Instagram!

 

 

 

 

 

2) Torreón de La Zuda o dell’Azuda

Nei pressi della Piazza del Pilar, ecco la residenza dei monarchi aragonesi costruita su una delle torri del muro romano. Sali fino al quinto piano della torre musulmana per ammirare la città a 360° dall’alto. Farai foto stupende! 

Anche la scala interna è molto interessante, soprattutto se fotografata dall’alto con una persona posta in direzione della luce che entra dalle finestre.

L’ingresso è gratuito, ma attenzione agli orari: dal lunedì al sabato dalle 10 alle 14 e dalle 16:30 alle 20; la domenica dalle 10 alle 14.

 

3) Plaza de la Seo

 

La Cattedrale de la Seo è stata la prima Cattedrale cristiana di Saragozza e s’innalza nello spazio dell’antico tempio romano del Foro e della Moschea maggiore musulmana. Infatti, nei suoi 2000 anni di storia Saragozza ha visto vivere fianco a fianco musulmani, ebrei e cristiani e i segni di questa convivenza sono visibili ancora oggi. Uno su tutti, lo stile “mudejar”, termine che significa “che ha avuto il permesso di rimanere” e che indica la fusione della tradizione araba e cristiana. Sulla parete laterale della Cattedrale, in corrispondenza di Plaza de la Seo, potrai notare un bellissimo esempio di quest’arte unica al mondo e simbolo di convivenza tra i popoli. Non ti sembra perfetto come sfondo per una foto?

 

4) Vicoli del centro

Vuoi catturare l’essenza del popolo aragonese e portare a casa qualche ottimo esempio di street photography? Allora ciò che devi fare è perderti tra le intricate stradine del centro, precisamente nella zona di “El Tubo”. Calle de los Caballeros, di Santiago, del Santo Sepolcro e di San Giovanni della Croce sono alcune delle vie nelle quali potrai ammirare i riflessi del passato della città. E dopo aver fotografato, concediti una meritata degustazione di tapas: in questa zona hai solo l’imbarazzo della scelta!

 

 

5) Cattedrale del Pilar e fiume Ebro

La Cattedrale del Pilar è una tappa irrinunciabile della tua visita a Saragoza. È immensa, stupefacente, bellissima… ma anche iper fotografata. Vuoi una dritta per immortalarla da una prospettiva particolare? Ecco la chicca che mi ha dato @kpturas, local manager di @igerszgz. Attraversa il Ponte di Pietra, poi svolta a destra. Troverai dei gradini che ti portano giù fino alla riva del fiume e da lì avrai una visione unica. Straconsigliato al tramonto!!!

Che ne pensi di questi suggerimenti fotografici? Se li provi, tagga @fede_miceli nelle tue foto e fammi sapere se ci sono altri angolini instagrammabili di Saragozza che mi sono persa!

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Federica Miceli
Siciliana, innamorata del mondo.

CEO and Founder
Local Manager ;
Social Media Team

Informative per gli utenti

Cookie Policy

Privacy Policy

Instagram
Something is wrong.
Instagram token error.